Chi siamo

podere

Dove siamo

Radda in Chianti è situata proprio nel centro dell'area dove nel 1200 fu fondata la cosidetta “Lega del Chianti” contraddistinta dall'emblema del Gallo Nero. Oggi quest'area è celebre in tutto il mondo per essere quella dove viene prodotto il Chianti Classico, cioè la migliore e più blasonata varietà di questo vino famoso che trae la sua straordinaria qualità dal terreno marnoso tipico della zona e dal suo particolare microclima.

Il Podere

La Fattoria si estende ai piedi delle mura medievali di Radda per una superficie di 24 ettari, di cui 12 coltivati a vite, 4 ad olivo ed il restante occupato dagli edifici e dal bosco. La cantina è stata ristrutturata ed ingrandita  nel 2009 ed è potenzialmente in grado di produrre fino a 100.000 bottiglie/anno. A fianco dei moderni impianti in acciaio inox ci sono le botti in rovere di Slavonia utilizzate per l'importantissima fase di invecchiamento dei nostri vini.

Nel corso dei decenni alle vigne che circondano la Fattoria si sono affiancati altri vigneti nella zona di Radda (Val delle Corti, Spanda). Il fatto di poter disporre di vigneti diversi posti in luoghi vicini ma dalle caratteristiche diverse ci permette di compensare le perdite dovute a fattori climatici avversi, a malattie e a perdita di grappoli dovuti al maltempo e ci permette di costruire un prodotto più equilibrato. Tutta l'uva utilizzata nella vinificazione è comunque prodotta in azienda Il vino viene ottenuto da un mix di Sangiovese, Merlot, Canaiolo e Colorino.

La Cantina

Per poter produrre vini di alta qualità, la cantina è stata recentemente ristrutturata e fornita di impianti moderni. E' attualmente strutturata in due aree distinte e separate: la prima che ospita tutta l' attrezzatura necessaria alla prima fase della vinificazione e la seconda, dal fascino tradizionale, dove il vino riposa e matura in botti di rovere di Slavonia fino a raggiungere la corposità caratteristica di un prodotto di altissimo livello.

I nostri Vini

Sono, ovviamente, quelli famosi in tutto il mondo: il "Chianti Classico” che mettiamo in commercio solo dopo due anni dalla produzione e il ”Chianti Classico Riserva” che invecchiamo per almeno 3 anni allo scopo di raggiungere la maturità che sottolinea il corpo e le caratteristiche di questo grande vino. Con le medesime uve che utilizziamo per il “Chianti Classico” produciamo anche un eccellente IGT toscano: il Querciarossa.

Il Consorzio del Chianti Classico

O, in altre parole, la nostra famiglia. Dal 1924 il Consorzio riunisce tutti i produttori della ristretta area in cui il vino Chianti è nato ed ha raggiunto la propria massima qualità. Scopo principale del Consorzio è la protezione di questo nobile e storico prodotto dell'enologìa italiana applicando rigidi regolamenti che ne garantiscano la qualità. Il Chianti Classico può essere prodotto esclusivamente da Sangiovese (il tipico vitigno che fa da base alla maggior parte dei vini  dell'Italia Centrale) addizionato di un massimo del 20% di vitigni locali quali il Canaiolo, permesso sin dal 1840, il Colorino e piccole quote di classici vitigni stranieri.

Per garantirne la qualità, ogni ettaro di vigna destinata a Chianti Classico non può produrre più di 75 quintali d' uva. Le vigne possono essere utilizzate solo dal 4° anno dall'impianto.

Il risultato è una famiglia di vini che ha come comune caratteristica un vivido color rubino leggermente tendente al porpora nel caso della Riserva, un bouquet particolarmente delicato, un aroma armonico e un palato asciutto e leggermente tannico.


EVENTI

photogallery

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per maggiori info leggi la privacy policy.

Accetto i Cookies da questo sito.